• ERITREA
    libera da
    codici a sbarre

  • ERITREA
    libera da
    codici a sbarre

ASPER

Associazione per la Tutela dei Diritti Umani del Popolo Eritreo

-

SABATO 9 APRILE PIAZZA RE ENZO ORE 17, BOLOGNA e altre città Europee PRESIDIO DEI RIFUGIATI E MIGRANTI IN SOLIDARIETÀ DEI GIOVANI ERITREI UCCISI DAL REGIME.

1 eritrea
Nella diaspora esiste un’altra Eritrea che combatte civilmente e pacificamente contro il regime dittatoriale per realizzare la transizione del proprio Paese verso la democrazia e la dignità. Questa Eritrea, fatta di giovani e di persone che cercano nella democrazia il rispetto delle proprie vite, esprimerà eticamente e dignitosamente il suo appoggio al lavoro svolto dalla commissione ONU.
Sta all’Italia e all’Europa decidere quale via imboccare. Gli accordi al buio con Asmara (Processo di Khatoum, aiuto per lo sviluppo su fondo europeo) non possono portare all’affermazione della democrazia in Eritrea, hanno piuttosto il sapore del sostegno al “dittatore amico” per garantire equilibri geopolitici o interessi economici.
Chiediamo che anche l’’Italia stia al fianco degli Eritrei Democratici nella lotta di Liberazione contro la dittatura e la violazione dei diritti umani, in Eritrea come in ogni altra parte del mondo.

Il Coordinamento Eritrea Democratica, che riunisce diversi gruppi della diaspora in Italia, si pone come alternativa alla dittatura di Isaias Afewerki, per la costruzione di un’Eritrea libera, democratica, rispettosa dei diritti di tutti, aperta al mondo. Siamo un interlocutore valido, un soggetto politico a tutti gli effetti, per le scelte e i progetti che riguardano l’Eritrea.

Volantino manifestazione:
Volantino 9 Aprile

REPORT ONU INTEGRALE:
http://www.ohchr.org/EN/HRBodies/HRC/CoIEritrea/Pages/ReportCoIEritrea.aspx

Coordinamento Eritrea Democratica
https://eritreademocratica.wordpress.com/
https://www.facebook.com/coordinamentoeritreademocratica
coord.eritreademocratica@gmail.com

Posted in Uncategorized |

Partner e Sostenitori

    Horizontal Slideshow