• ERITREA
    libera da
    codici a sbarre

  • ERITREA
    libera da
    codici a sbarre

ASPER

Associazione per la Tutela dei Diritti Umani del Popolo Eritreo

-

Giornata mondiale dei prigionieri di coscienza eritrei

Manifestazioni contemporanee in tutto il mondo davanti alle AMBASCIATE DELL’ERITREA

Protesta contro le incarcerazioni arbitrarie, le persecuzioni, la tortura, il servizio militare forzato ed ogni altro abuso dei Diritti dell’Uomo compiuto dal regime dittatoriale eritreo ai danni della popolazione.

Le persone scomparse in Eritrea in completo isolamento in carceri segrete sono migliaia: dissidenti politici, giornalisti, religiosi, studenti e intere famiglie colpevoli solo di aver espresso opinioni.
L’intero paese è diventato una grande, unica prigione.
(Vedi: rapporto Eritrea 2006 – Amnesty International www.amnesty.it )

La tua presenza il 18 settembre davanti all’ambasciata eritrea del paese in cui vivi, può salvare molte vite. Per poter partecipare informati presso chi ti ha dato questo volantino. Scegli di difendere i diritti umani e unisciti per un giorno al coro di chi chiede:

PACE, DEMOCRAZIA E GIUSTIZIA PER IL POPOLO ERITREO

In Italia l’appuntamento è a ROMA
Luogo d’incontro: Piazza della Repubblica dalle ore 08.00-09.00
sit-in davanti all’Ambasciata Eritrea 09.30 – 12.00
Via Boncompagni, 16
sit-in davanti al Parlamento Italiano 13.00- 17.00
Montecitorio
Fai girare questo volantino il più possibile

Posted in LegacyPosts |

Partner e Sostenitori

    Horizontal Slideshow