• ERITREA
    libera da
    codici a sbarre

  • ERITREA
    libera da
    codici a sbarre

ASPER

Associazione per la Tutela dei Diritti Umani del Popolo Eritreo

-

14 aprile 2010 – ERITREA – INCONTRO A MILANO

Nel Corno d’Africa permane una situazione gravissima riguardo alla pace e al rispetto dei diritti umani. L’Eritrea, paese che sembrava avviarsi su una strada nuova nell’Africa sub-sahariana, è uno dei protagonisti di tale
malessere.
Ne parlano Desbele Mehari, italo-eritreo impegnato da sempre nella battaglia per la democrazia nel suo paese di origine, Massimo Alberizzi, giornalista del Corriere della Sera inviato in Africa e profondo conoscitore delle vicende di quelle terre, e Gian Paolo Calchi Novati, saggista specializzato sul Corno d’Africa e sulla sua storia contemporanea.
L’incontro sarà ospitato dal Circolo del PD Quindici Martiri (i 15 trucidati dai nazi-fascisti a Piazzale Loreto), che ha già dimostrato in altre occasioni attenzione ai problemi dell’Eritrea e del Corno d’Africa.
Il tema è di enorme interesse e rappresenta un’occasione preziosa di approfondimento anche sulle ragioni di gran parte dell’emigrazione che raggiunge il nostro paese.
Marco Cavallarin

Eritrea
La pace lontana, i diritti negati
Quale prospettiva?
    
Mercoledì 14 Aprile 2010
ore 20,30
Circolo PD Quindici Martiri
Via Marcona,101 Milano

Interverranno:
Desbele Mehari – Rappresentante in Italia del Partito Democratico del
Popolo Eritreo (PDPE)
Massimo Alberizzi – Inviato del  ?Corriere della Sera?
Gian Paolo Calchi Novati – Professore Storia e Istituzioni dei Paesi
Afro-asiatici, Università di Pavia
  
Sarà proiettata la video-inchiesta di Fabrizio Gatti (?L’Espresso?)
?Eritrea-Italia: L’AMICO ISAYAS?

Posted in LegacyPosts |

Partner e Sostenitori

    Horizontal Slideshow